Come realizzare un presepe artigianale


Come realizzare un presepe artigianale

Consigli utili su come realizzare un presepe artigianale

Quando il Natale si avvicina si respira un’atmosfera magica: le case vengono addobbate con luci e decorazioni, si allestiscono alberi e nelle famiglie più tradizionali si allestisce il presepe. La rappresentazione della nascita di Gesù è uno dei simboli più cari a noi italiani e molto spesso l’allestimento del presepe diventa un’operazione che coinvolge l’intera famiglia, rappresentando quindi anche un importante momento di unione.

Con l’occasione molte persone si dilettano a realizzare personaggi, case e paesaggi seguendo le regole del fai da te, creando rappresentazioni davvero originali: ma non tutti siamo dediti all’arte del costruire, quindi se anche voi pensate di non avere abbastanza manualità, in questo articolo troverete dei consigli utili su come realizzare un presepe artigianale che possa dare luce e calore alla vostra casa.

Consigli utili su come realizzare un presepe artigianale

Il presepe viene generalmente realizzato in due materiali: il cartone e il sughero. Prima di iniziare a cercare i materiali dovete preparare un piccolo progetto cui fare riferimento durante la realizzazione del presepe. Disegnate un bozzetto decidendo dove posizionare i vari elementi come case e fontane, dove volete costruirete le montagne, dove volete far passare un fiumiciattolo. Il segreto è dividere lo spazio in piani, il posto centrale spetta ovviamente alla natività, intorno si possono posizionare le case più grandi, via via che ci si allontana si possono mettere case e statue più piccole. Nel piano più esterno vi potrete dedicare al paesaggio, quindi montagne senza personaggi e fondale su cui volendo potrete installare delle luci.

Quando iniziate a costruire partite dallo sfondo: potete usare un fondale cielo per presepe con stelle già applicate o da applicare, per realizzare il cielo (ricordate che deve essere abbastanza grande da avvolgere il presepe da entrambi i lati, utilizzando questo tipo di fondale). Sul fondo si possono inserire le montagne realizzandole con una carta apposita o con carta da pacchi e aggiungendo del muschio per farle sembrare più reali, costruite quindi delle strade usando segatura, sassolini, legnetti e sabbia. Un fiume può essere realizzato facilmente usando della carta argentata, se volete neve sulle montagne usate invece dell’ovatta.

Come realizzare un presepe artigianale: dove trovare personaggi, case e accessori

Una volta pronto lo sfondo al vostro presepe artigianale, potete inserire case e personaggi basandovi sul progetto iniziale. Potete acquistare personaggi, casette e accessori di fattura artigianale aggiungendo qualche pezzo nuovo ogni anno esattamente come vuole la tradizione. Anche la ricerca di nuovi personaggi può trasformarsi in una bella avventura capace di coinvolgere tutta la famiglia.

Le capanne per il presepe possono essere di diversi tipi, in commercio si trovano dalle più semplici a quelle più accessoriate ad esempio con fuoco o già complete di statuine. Aggiungete delle case intorno, anche di altezze differenti, comprate delle statuine posizionando i personaggi in modo coerente con le abitazioni ed il paesaggio, i pastorelli ad esempio andranno su un prato insieme alle pecorelle, i fabbri e gli artigiani all’interno o nei pressi delle botteghe.

Sono tante le idee da seguire per creare un presepe artigianale e personalizzato.

Su Christmas Planet potete trovare tutto ciò che vi serve per dare spazio alla fantasia: se volete una rappresentazione della natività il più realistica possibile potete anche scegliere personaggi che compiono piccoli movimenti, fontane con acqua vera, cascate, mulini ad acqua. Il lato positivo del presepe è che si può dare sfogo alla fantasia creandone ogni Natale uno nuovo e sempre più accessoriato.